Sanremo di Periferia: San Siro

di Massimiliano Priore

san siro 2

Lasciato il carcere di San Vittore, in cui abbiamo dimenticato il Gino Cerutti del Giambellino, questa volta parleremo di un luogo più ameno: San Siro e il suo stadio (ma il quartiere non è facilissimo). La prima canzone che viene in mente è, naturalmente, Luci a San Siro di Vecchioni. Soprattutto un verso fa capire l’importanza di questo posto per Milano: “Luci a San Siro di quella sera, che c’è di strano? Siamo stati tutti là”. Un altro brano ambientato alla Scala del calcio è Eravamo in 100.000 di Adriano Celentano, che parla di un amore nato durante un derby “da una porta all’altra”. E’ interessante che entrambi abbiano nel proprio repertorio anche un brano che si svolge in zona Stazione Centrale: Il ragazzo della Via Gluck e Io non devo andare in via Ferrante Aporti. Divagazione nella divagazione: Giorgio Gaber scrisse una canzone intitolata La risposta al Ragazzo della via Gluck. Gaber e Jannacci facevano parte dei Rock Boys, il gruppo del molleggiato.

San Siro o Reggio Emilia?

Gli Offlaga Disco Pax raramente hanno parlato di luoghi diversi da Reggio Emilia o dai Paesi dell’ex Area Sovietica, eppure uno dei loro brani si svolge da queste parti. E’ Ventrale, dedicato all’impresa compiuta da Vladimir Yashchenko al Palazzetto dello Sport di Milano. Invece, il monologo Teste Quadre Ossa Rotte @ Prodezze Fuori Area cita un tunnel di Simutetenkov ai danni di Franco Baresi con conseguente gol. In realtà, il fatto avvenne a Reggio, però un gol a San Siro al Milan Simutenkov lo segnò davvero.

 

San Siro rossonerazzurra

Paolo Rossi fece una cover di Tanco del Murazzo di Vinicio Capossela, cambiando le parole in chiave anti-milanista e anti-berlusconiana. Era in una cassetta allegata a Cuore. S’intitola Tango dei furiosi. Da un interista (anzi, a parte gli Odp, granata, e Vinicio, disinteressato, erano tutti nerazzurri quelli nominati finora) a un milanista, il grande Enzo Jannacci, di cui vogliamo ricordare il pezzo sanremese Se me lo dicevi prima, in cui canta “E allora sarà ancora bello quando t’innamori, quando vince il Milan, quando guardi fuori” e le parole “Quelli che quando perde l’Inter o il Milan dicono che in fondo e’ una partita di calcio e poi vanno a casa e picchiano i figli, oh yeah!” (Quelli che).

MM5 San Siro

La stazione di San Siro è stata aperta nel 2015, ma Giovanni D’Anzi già nel 1964 aveva previsto: “Metropolì, Metropolà, da San Siro fino a Sesto te traverset la città” (Metropolì Metropolà).

san siro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...